fbpx

Dal Buio alla Luce: Ritiro Yoga e Meditazione di Halloween

Da Venerdì, 29 Ottobre 2021 -  3:30
a Lunedì, 01 Novembre 2021 -  5:00


Come fluttuare efficacemente in una bolla di Luce anche nei tempi Bui

Non perderti questo ritiro, unico nel suo genere,  nel quale oltre a staccare la spina dal chiasso del mondo e rilassarti, potrai lavorare profondamente grazie anche alla forza del gruppo per coltivare tutti gli ingredienti interiori che permettono al tuo corpo, alla tua mente e al tuo spirito di splendere con forza. Grazie alla pratica dello Yoga, della Meditazione e i coinvolgenti lavori di gruppo approcciati con la filosofia di Anukalana, riscoprirai l’immenso piacere e beneficio dello stare al di sopra delle paure e delle tensioni vivendo in uno stato di serenità e tranquillità stabili e radicati.Tutto questo in un contesto favoloso immerso nel verde e nell’aria pura delle colline toscane. 

 

 

In questi quattro giorni a cavallo di Halloween scopriremo che “non c’è niente al buio che non ci sia anche alla Luce!”

 Questo Ritiro sarà molto intrigante e si svolgerà in 2 fasi:

  • Fase del buio: esploreremo le pratiche fisiche e mentali dello Yoga che permettono di superare la paura della morte (e quindi anche tante altre paure da essa originate) in un modo divertente, intenso e originale. Faremo una profonda esplorazione della radice di tutte le paure per sradicarla (o almeno iniziare efficacemente a farlo) attraverso meditazioni tradizionali e collaudate che richiedono anche… un minimo di coraggio e spirito di avventura (in se stessi)
  • Fase della Luce: ci dedicheremo successivamente ad apprendere bene quelle pratiche potenti (ma spesso anche semplici) che da secoli aiutano i ricercatori spirituali a splendere della Luce interiore condizionando positivamente la propria vita e il mondo circostante.

Sarà un ritiro anche molto divertente perché metteremo in pratica la capacità innata di stare calmi, sereni e tranquilli in ogni situazione: quando impari a non arrabbiarti sorge la calma, quando smetti di avere paura sorge la tranquillità e quando esci dalla zona della tristezza sorge la serenità. A quel punto la vita diviene immensamente piacevole a prescindere da ciò che hai intorno.

Immagina di poter rimanere un faro splendente anche quando il mare è in tempesta…

Ci accingiamo ad entrare nella stagione più buia, l’inverno, e vogliamo farlo attrezzandoci bene e preparandoci a mantenere viva la luce del Cuore anche quando sarà più impegnativo affrontare i mesi freddi e meno solari! Sintonizzarsi su questo significa imparare a danzare tra la luce e il buio vivendoli come parte di un tutto, come componenti di qualcosa che va perfino oltre il concetto stesso di Luce. Lavoreremo con gli strumenti dello Yoga e della Meditazione ma anche con pratiche di altre tradizioni che hanno la finalità di sciogliere la paura della morte e l’attaccamento alla vita.

Per andare oltre la polarità del benessere e del malessere possiamo focalizzarci sull’Essere… Essere Amore! E scoprire di essere non la Luce ma la sua stessa Sorgente!


Tema del Ritiro:

Dal buio alla Luce

Questo ritiro si sviluppa intorno ad una antica invocazione:

“Asato mā sadgamaya tamasomā jyotir gamaya mrityormāamritam gamaya”

(Guidami dall’irreale al reale, guidami dall’oscurità alla luce, guidami dalla morte all’immortalità)

Si tratta di un’invocazione tratta dalla Brihadaranyaka Upanishads, un antico testo indiano pieno di insegnamenti  spirituali. Ci troviamo in un momento storico in cui Abbandono (Pranidhana) e Fede (Shradda) possono essere di grande aiuto al fine di rimanere centrati e sintonizzati sui propri valori e su una visione ottimistica delle cose.

Nei tre giorni del ritiro non praticheremo solo Yoga e Meditazione (che ci accompagneranno ogni giorno mattina e sera) ma faremo anche lavori profondi ispirati ad un Mantra. Nelle lezioni teoriche parleremo di questi aspetti e ci dedicheremo subito a metterli in pratica attraverso lavori introspettivi, lavori di gruppo ed esperienze in Natura.

Sfrutteremo anche gli elementi di Natana Yoga: l’integrazione tra questa disciplina e la danza cercando di spingerci in spazi emotivi che possono addirittura diventare divinatori e liberatori. Useremo tecniche dello Yoga più antico che costituiscono il ramo Kaulika di Anukalana per installare (nyasa) nel profondo della nostra mente una Visione forte e altamente realizzabile che rispecchi i nostri valori e divenga lo sfondo del vivere secondo la nostra missione originale soggettiva (in pratica attuare davvero ciò che siamo venuti a compiere in questa vita). Praticheremo le posizioni e le sequenze usando la tecnica del Prana Dhara (Integrazione tra Qi Gong e Yoga) per imparare ad assorbire l’Energia Vitale e sfruttarla per liberarci dalla dipendenza di sostanze tossiche (come il caffè e altri alimenti). Grazie alla splendida Location che avremo a disposizione potremo fare importanti meditazioni (di cui una notturna) per prepararci a passare attraverso i momenti più impegnativi della vita in modo leggero e sfruttandoli per rinforzare la fiducia in se stessi e il coraggio di vivere secondo i propri valori personali liberandoci della paura di deludere le aspettative che il mondo riversa su di noi.

Sarà un evento importante perché cade in un momento importante dell’anno in cui sappiamo bene quanto sia necessario essere pronti a tutto dato il particolare momento storico.

Info corso formazione insegnanti yoga


Dove:


 Villa Vrindavana

Via Scopeti 106-108

 

Visite : 101